Sceneggiatura

La scrittura ha migliaia di anni di vita, ma nel cinema ha raggiunto una delle sue forme più compiute trovando una nuova, profonda densità narrativa.

Responsabile corso
Vito Contento

Nei tre anni di scuola i nostri allievi firmano la sceneggiatura di cortometraggi, film, documentari, web serie distribuiti nei festival del mondo, oltre a partecipare alla scrittura di documentari per la Rai.
Pubblicano racconti e romanzi.

Grazie all’unicità del corso, i nostri sceneggiatori usciranno dalla Vancini con un portfolio ricco e altamente professionale per arrivare preparati nel mondo del lavoro.

Durante il biennio vengono affrontati tutti gli aspetti della scrittura cinematografica attraverso una serie di insegnamenti, esercizi specifici e laboratori che forniscono agli allievi gli strumenti dello sceneggiare e stimolano in loro attitudini, capacità e creatività. Vengono studiati i vari metodi di scrittura: quelli che affondano le radici nella grande tradizione del cinema italiano e quelli più recenti. Ma, soprattutto, si viene spinti a trovare una propria via originale nel narrare.

Il biennio fornisce gli strumenti necessari per saper realizzare in tempi rapidi soggetti, trattamenti e sceneggiature per cortometraggi, documentari, lungometraggi e serie TV, attingendo sia dalla tradizione che dalle esperienze più recenti e in armonia con quanto richiesto dall’offerta produttiva. La scuola insegna a mantenere viva, ricettiva, la propria creatività e saperla sperimentare e farla fiorire fra generi, figure, canoni classici e meno classici della sceneggiatura.

L’approccio didattico deve condurre lo studente ad individuare, lavorare e potenziare gli aspetti più talentuosi della sua pulsione artistica, ma deve spingerlo anche ad affrontare i punti deboli della sua formazione e del suo talento.

La consapevolezza di punti deboli non è mai frustrante se supportata dai successi in attività più congeniali. Il secondo anno ciascun allievo scrive il trattamento e la sceneggiatura del suo cortometraggio di diploma a partire da uno dei suoi soggetti originali, il quale viene girato in collaborazione con gli altri corsi.

Durante la terza annualità ogni allievo si dedica all’elaborazione di un ulteriore soggetto cinematografico che viene sviluppato fino a diventare sceneggiatura, con una particolare attenzione alla sua realizzabilità. Quest’ultima sceneggiatura sarà alla base dei cortometraggi di diploma, i quali verranno distribuiti nei festival del mondo.

Una grande opportunità, dunque, per farsi conoscere come giovani sceneggiatori italiani in platee internazionali.

Inoltre, la casa editrice interna alla scuola pubblicherà ogni anno i racconti degli allievi del terzo anno. La raccolta verrà presentata nella città di Ferrara, distribuita su tutto il territorio ferrarese, nella regione Emilia – Romagna e in tiratura nazionale.


Alcune scene del documentario su Federico Fellini andato in onda su Rai 2, scritto in collaborazione con gli allievi di sceneggiatura della Scuola Vancini.

    Guarda


I progetti realizzati


Obiettivi raggiungi dalla classe durante il primo anno 2019/2020:

·   Realizzazione di sceneggiatura desunta da un film;
·   Realizzazione di una sceneggiatura desunta da un romanzo;
·   Realizzazione di una sceneggiatura per un corto inserito nello speciale Rai 2 Dossier Fellini andato in onda il 18 gennaio 2020;
·   Realizzazione di una sceneggiatura per un corto per gli studenti di recitazione Centro Preformazione Attoriale;
·   Realizzazione di sceneggiatura di corti realizzati dagli studenti di regia durante la pandemia usando come mezzi di ripresa anche le piattaforme Zoom e Skype;
·   Realizzazione dei primi cinque capitoli di un romanzo che sarà terminato durante le vacanze estive e che poi diverrà la sceneggiatura per un lungo. Il romanzo parteciperà al premio letterario “Italo Calvino” per opere prime.

scarica il Programma

Video ufficiale
della Scuola

Con il sostegno di

Enti e Partner con cui collaboriamo